Dal 1° gennaio 2014 è in vigore l’imposta unica comunale (IUC) che si compone dell’imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

La disciplina della IUC è contenuta nella legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di Stabilità per l’anno 2014) ed è integrata dai Regolamenti per l’applicazione dell’Imposta Unica Comunale (approvato con deliberazione di CC n. 29 del 31/07/2014 e modificato con deliberazioni di C.C. n. 09 del 03/06/2015 e n. 11 del 27/04/2016).

IMU Imposta Municipale Propria 2019

  • 1° Rata Acconto: da versare entro il 17 GIUGNO 2019 (il giorno 16 cade in domenica). Il versamento deve essere pari al 50 per cento dell’imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni vigenti nell’anno 2018.  
  • 2° Rata Saldo: da versare entro il 16 DICEMBRE 2019, a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni vigenti nell’anno 2019 al netto dell’acconto versato.
  • È possibile effettuare il pagamento in UNICA SOLUZIONE entro il 17 giugno 2019

 

TASI tassa sui servizi indivisibili 2019

  • 1° Rata Acconto: da versare entro il 17 GIUGNO 2019 (il giorno 16 cade in domenica). Il versamento deve essere pari al 50 per cento dell’imposta dovuta calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni vigenti nell’anno 2018.  
  • 2° Rata Saldo: da versare entro il 16 DICEMBRE 2019, a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni vigenti nell’anno 2019 al netto dell’acconto versato.
  • È  possibile effettuare il pagamento in UNICA SOLUZIONE entro il 17 giugno 2019

 

TARI tassa sui rifiuti 2019

Il tributo è dovuto da chiunque possegga o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani, con esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili, non operative.

Il versamento dell’imposta è effettuato con modello F24 da presentare presso tutti gli uffici postali e tutti gli sportelli bancari o con apposito bollettino postale.

Il codice COMUNE per il Comune di Pagazzano è G233.

Il codice tributo da utilizzare è: 3944

 Il versamento non va effettuato se l’imposta dovuta per tutto l’anno, arrotondata, è inferiore ad   € 12,00.

Scadenze:

1° rata 16/03/2019

2° rata 16/09/2019

 

URI PATH: public://xmlcompetitions/2021/dataset1.xml